xlongquan_celadon_glazed
Autore
Celadon
Data
15 ° Secolo dinastia Ming
Categoria
Scultura
Maggiori informazioni

Piatto

A LARGE LONGQUAN CELADON-GLAZED CARVED BARBED-RIM DISH

Questo grande piatto Longquan non è solo un eccezionale esempio perfetto di Ming celadon, ma fornisce anche un importante legame evolutivo tra i celadon della dinastia Yuan e quelli dei primi anni del 15 ° secolo dinastia Ming, è oltretutto un importante collegamento estetico tra le belle opere celadon dei forni Longquan e le porcellane imperiali da Jingdezhen.

Verso la metà del 14 ° secolo, nel periodo in cui i mongoli hanno governato la Cina, i forni per la produzione celadon Longquan e quelli di porcellana a Jingdezhen hanno adattato alcuni delle loro migliori ceramiche per soddisfare i gusti dei clienti a ovest dei confini della Cina. Una delle forme che è apparsa in entrambe le fornaci fu il grande piatto con bordo lobato. Durante la dinastia Yuan grandi piatti dei forni di Jingdezhen non sono lobati ai lati, anche se un piccolo numero di quelli dei forni Longquan lo hanno. Un grande piatto dinastia Yuan con bordo lobato della collezione del Museo Celadon Longquan è illustrato in Longquan Celadon della Cina, Hangzhou, del 1998, pl. 120. È da notare, tuttavia, che i lobi non sono così ben definiti come quelli sul piatto corrente, né hanno inciso una decorazione.

Verso la fine della dinastia Yuan grandi piatti fatti a Jingdezhen e nelle fornaci Longquan sono stati più frequentemente realizzate con semplici cerchi appiattiti, senza essere lobati. Con l’avvento della nuova dinastia e il nuovo impulso per la produzione di ceramica i piatti riapparvero in due forni durante il regno Hongwu, con la caratteristica aggiunta di lobi ai lati. In un tempo relativamente breve il numero di piatti Longquan, tra cui l’esempio corrente, hanno lobi eseguiti con grande precisione, una dettagliata incisione, uno smalto di estrema finezza e una qualità eccezionale.

E ‘particolarmente interessante notare che i decoratori dell alta qualità dei lobi dei piatti celadon del tardo 14° secolo hanno adottato lo stesso approccio alla decorazione dei lobi interni come hanno fatto i decoratori alle fornaci imperiali di Jiongdezhen. Il piatto celadon attuale ha un magnifico decoro floreale inciso in ogni lobo. Ramages di questo tipo possono essere visti anche nei lobi dei grandi piatti Hongwu rinvenuti presso il sito delle fornaci imperiali a Jingdezhen nel 1994.

Un piatto gemello si trova nella collezione di ceramiche cinesi nel Museo Topkapi Saray a Istanbul illustrato in “Chinese ceramics in the Topkapi Saray Museum Istanbul Yuan e Ming Celadon Wares I, 1986, pp.228 – pp.301. In entrambi i casi è raffigurato un albero di pino nodoso collocato su una sporgenza rocciosa e incorniciato da un meraviglioso paesaggio con cielo e nuvole. Il bordo presenta una fine decorazione di crisantemi e un bordo decorato a stile “lingzhi”.

È particolarmente interessante che la pianta di pino sul piatto corrente è stata disegnata come se crescesse da una roccia, questo soggetto si collega con la recente ricerca sulle porcellane di Jingdezhen del periodo Hongwu. Durante gli scavi archeologici di metà anni ‘90 nella zona delle fornaci imperiali di Jingdezhen del periodo del regno Hongwu si è capito che le piante dipinte erano o mostrate come ‘crescenti’ dal “telaio circolare” del pannello centrale (come nel caso del  piatto decorato in blu illustrato Imperial Hongwu and Yongle Porcelain excavated at Jingdezhen, op. cit., pp. 128-9, no. 32, ) o sono stati talvolta raffigurati che emergono da una roccia nella parte più bassa del telaio (come nel caso del grande piatto con decorazione blu illustrato Ibid., pp. 104-5, n. 20). Ciò che divenne chiaro dagli scavi del 1994 è stata che i grandi piatti a lobi Hongwu dei forni imperiali Jingdezhen erano talvolta decorati con piante dipinte in un paesaggio naturale e visualizzati come ‘crescenti’ da un terreno specificamente indicato, come si può vedere nel caso di due piatti di grandi dimensioni illustrate ibid, pp. 130-333, nn. 33 e 34. Questi ritrovamenti hanno confermato l’applicazione di questo tipo di decorazione su porcellane imperiali nel regno Hongwu.

La rarità del soggetto ha fatto in modo che il gemello conservato al museo del Topkapi sia una delle sole 200 rappresentazioni a tutta pagina a colori su oltre 5000 illustrazioni, assoluta dimostrazione che gli esperti e gli autori ne hanno intuito l’importanza storica ed estetica.

Infine, e di particolare significato, questo piatto fornisce una chiara evidenza di un legame tra l’estetica dei migliori celadon Longquan del regno Hongwu e le porcellane underglaze decorate realizzate presso le fornaci imperiali nello stesso periodo.


Mostra / Esposizione / Evento

Vuoi promuovere o approfondire attraverso studi e ricerche mirati su di un’opera simile?
Hai un opera di Celadon  inedita e vuoi pubblicarla?
Vuoi inserire la tua opera  in una mostra su Celadon?
Vuoi organizzare un evento su Celadon?

Invia le tue foto a:
info@euripide7.it

oppure whats app
Gabriele Gogna +39 349 5505531

Expertise / Report Condition / Analisi scientifica

Vuoi una Expertise per Celadon  ?
Vuoi archiviare un Celadon
Vuoi certificare un Celadon
Vuoi  realizzare un report condition per Celadon
Vuoi fare una o piu analisi scientifica :
Raggi X
Riflettografia
Termoluminescenza
Esame Carbonio-14
Test del pigmento

Per iniziare invia le tue foto a
info@euripide7.it

oppure  whats app
Gabriele Gogna +39 349 5505531

Nel 2018 è nato il progetto culturale coordinato dall’Associazione Euripide 7 con il preciso obbiettivo di coordinare mostre, performance art, presentazioni, esposizioni, sfilate, eventi e aste benefiche.
Cultura, Filantropia, Mecenatismo e Beneficenza, sotto il segno dell’Arte coinvolgono appassionati da tutto il mondo.
Promuovi Celadon, studio gratuito, massima serietà.
Invia le tue foto di Celadon a info@euripide7.it
Servizio di certificazione scientifica, certificazione artistica, expertise, deposito, gestione, perizia,  per Celadon.

Contatta Euripde7 anche su whats app per una consulenza per Celadon.
Gabriele Gogna +39 349 5505531

Professionisti del settore dal 1959, dal 2019 Gogna coordina uno staff che promuove con passione e competenza i progetti dell’Associazione Euripide7.
Collezionisti e appassionati sono guidati da EURIPIDE7 alla scoperta dei segreti di ogni singola opera.

Chinese (Simplified)EnglishItalianRussian